Expositions
Événements spéciaux

D'APRÈS LEONARDO

Rivoli (TO) 09-07-2019 / 05-01-2020
Immagine guida - D'aprés Leonardo

La mostra rientra nelle celebrazioni per il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci (Anchiano, 1452 – Amboise, 1519), presenta al pubblico due capolavori della Collezione Cerruti, parte delle Collezioni del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea: Madonna col Bambino (c. 1516) dell’allievo di Leonardo, Marco d’Oggiono (Milano, c. 1465-1470 – Milano oppure Oggiono, prima del giugno 1524), e Senza titolo (La Gioconda) (1992) di Gino De Dominicis (Ancona, 1947 – Roma, 1998).

Attraverso gli episodi di d’Oggiono e De Dominicis, la mostra – a cura di Laura Cantone e Fabio Cafagna, storici dell’arte responsabili della Collezione Cerruti al Castello di Rivoli – racconta l’eredità di Leonardo e l’ininterrotta fortuna della sua opera: dal lascito di invenzioni alla bottega e ai suoi più fidati allievi fino ai recuperi contemporanei, a dimostrazione di come, ancora nell’arte di oggi, gli artisti continuino a fare i conti con la sua opera.

Il dipinto Madonna col Bambino (c. 1516) di Marco d’Oggiono è un’opera capitale nel percorso artistico del pittore. Nella tavola, che rappresenta Maria mentre sorregge con dolcezza Gesù, i due volti si sfiorano in un gesto intimo, emergendo da un uniforme sfondo nero, su cui risaltano il candido incarnato del Bambino e le tinte calde dell’abito della Vergine.

l Senza titolo (La Gioconda) (1992) di Gino De Dominicis appartiene a una serie di disegni su tavole di pioppo realizzati dalla seconda metà degli anni ottanta, traendo ispirazione dall’enigmatica figura della Gioconda di Leonardo. Nell’opera in mostra il misterioso volto di Monna Lisa, colto di tre quarti, con le palpebre calate e l’accenno di un sorriso, si iscrive in una capigliatura monumentale.

La rassegna si completerà in una data ancora da precisarsi, quando a sorpresa un’importante opera selezionata da Carolyn Christov-Bakargiev, direttore del Castello di Rivoli e della Fondazione Cerruti, si aggiungerà ai due dipinti della Collezione.

Quand

Mardi 9 juillet 2019 / Dimanche 5 janvier 2020
Fermé: Lundi

Horaires

Lundi:
Fermé
Mardi:
10:00-17:00
Mercredi:
10:00-17:00
Jeudi:
10:00-17:00
Vendredi:
10:00-17:00
Samedi:
10:00-19:00
Dimanche:
10:00-19:00

Tarifs

€ 8,50 Plein
€ 6,50 Réduit Entre 11 et 14 ans; Enseignants; Militaires; retraités; Étudiants
€ 0,00 Gratuit accompagneteur handicapés ; Handicapé accompagné; journaliste avec carte presse; Enfant âgé de moins de 11 ans; Titulaire de Abbonamento Musei; Titulaire de Royal card; Titulaire de Torino+Piemonte Card; Titulaire de Torino+Piemonte Contemporary Card

Pourraient également vous intéresser