Mostre

KONRAD MÄGI - LA LUCE DEL NORD

Torino (TO) 30-11-2019 / 08-03-2020
KONRAD MÄGI

“Sono un figlio del Nord, e tutto ciò che sono è una parte del suo popolo e della sua natura selvaggia. Ovunque mi trovi, il Nord sarà sempre la mia patria (nel senso più ampio). Amo la natura aspra e malinconica del Nord, e quei vividi lampi di luce che gli artisti nordici sanno esprimere” (Konrad Mägi, dicembre 1907).

Arriva nelle Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino, dal 30 novembre 2019 all’8 marzo 2020, la mostra “Konrad Mägi. La luce del Nord”, dedicata all’artista estone dalla straordinaria forza espressiva, considerato il capostipite della pittura estone moderna e spesso assimilato ad artisti come Vincent Van Gogh e Alfred Sisley, con cui ha in comune l’uso audace della materia pittorica e degli effetti luminosi.

La mostra cade in prossimità dei 100 anni dalla visita di Konrad Mägi in Italia e - con oltre cinquanta opere fra paesaggi, ritratti e disegni provenienti dal Museo Nazionale d’Arte dell’Estonia, dal Museo d’Arte di Tartu e da collezioni private - è una delle personali più grandi mai realizzate in Europa.

L’opera di Konrad Mägi è il lavoro di una personalità irrequieta e intensa che, attraverso la sua pittura di paesaggio tesa e talvolta onirica, costruita con una materia densa ed espressiva, racconta al continente europeo il fascino della natura del Nord, dei suoi grandi cieli solcati da nuvole instabili e accese dai bagliori del tramonto, i laghi, le campagne distese e le scogliere a picco sul mare.

Impossibile da collocare in un preciso movimento, Mägi sfiora tutte le correnti senza mai farne propria nessuna: ama la natura e la dipinge come se stesse facendo un ritratto; al contrario, i suoi pochi ritratti di persone sono realizzati come se stesse dipingendo la natura, che percepisce come uno spazio metafisico e sacro. Anarchico, eccentrico, sognatore e utopista, Mägi è un artista unico nel panorama europeo del primo ventennio del Novecento per il suo approccio alla pittura e, più in generale, alla vita. Come scrisse egli stesso nel 1906: “Prima o poi bisogna andare a vedere il mondo, anche a costo della vita, perché non fa differenza come uno muore e dove muore”.

Periodo

Sabato 30 Novembre 2019 / Domenica 8 Marzo 2020

Chiuso: Lunedì 2 Dicembre 2019, Lunedì 9 Dicembre 2019, Lunedì 16 Dicembre 2019, Lunedì 23 Dicembre 2019, Lunedì 6 Gennaio 2020, Lunedì 13 Gennaio 2020, Lunedì 20 Gennaio 2020, Lunedì 27 Gennaio 2020, Lunedì 3 Febbraio 2020, Lunedì 10 Febbraio 2020, Lunedì 17 Febbraio 2020, Lunedì 24 Febbraio 2020, Lunedì 2 Marzo 2020

Orari

Lunedì:
10:00-19:00
Martedì:
10:00-19:00
Mercoledì:
10:00-19:00
Giovedì:
10:00-19:00
Venerdì:
10:00-19:00
Sabato:
10:00-19:00
Domenica:
10:00-19:00

Prezzo

€ 10,00 Intero
€ 6,00 Ridotto compreso tra 12 e 25 anni; disabili
€ 0,00 Gratuito accompagnatori di disabili; giornalisti con tesserino; Guide turistiche Italia; insegnanti accompagnatori; MIBAC; minore 11 anni; possessori di Abbonamento Musei; Possessori Royal Card; possessori Torino+Piemonte Card; soci ICOM
€ 20,00 (Mostra Konrad Mägi + Musei Reali;) Intero
€ 6,00 (mostra + Musei Reali;) Ridotto compreso tra 12 e 25 anni

Ti può interessare anche