Mostre

SPAZIO D'IDENTITÀ - PERSONE, NATURA E PAESAGGI DI TULLIO ALEMANNI

Ivrea (TO) 09-03-2019 / 25-05-2019
Tullio Alemanni

Ampia retrospettiva dedicata all’artista di origini calabresi, ma eporediese di adozione, Tullio Alemanni (1897-1983): oltre sessanta le opere che si possono ammirare grazie a un inedito allestimento a rotazione, che prevede l’esposizione fissa di alcune opere e l’alternarsi di tutte le altre in tre diversi momenti espositivi.

I dipinti di Tullio Alemanni saranno inoltre affiancati dalle installazioni di quattro fotografi, coinvolti in un dialogo di reinterpretazione e tributo al pittore. Mariano Dallago presenta un’opera realizzata su supporto ceramico e ispirata a un nudo femminile di Alemanni; Mino Di Vita espone alcuni scatti che riprendono le vedute di Murano e Burano, care al pittore e riprodotte in alcuni suoi quadri; Alessandro Franzetti propone una serie di ritratti fotografici di persone che in passato vennero scelte come modelli dal pittore; Maurizio Gjivovich ha realizzato alcuni pannelli fotografici dedicati ai visitatori della mostra e alle persone che l’hanno realizzata.

Con “Spazio d’identità. Persone, natura e paesaggi di Tullio Alemanni” il Museo Garda e la Città di Ivrea rendono un prezioso e dovuto contributo all’opera e alla persona di un artista che con i suoi dipinti ha lasciato una testimonianza radicata su tutto il territorio e poi estesa a livello nazionale e all’estero. L’arte di Tullio Alemanni si potrebbe circoscrivere in tre “S”: serietà, semplicità, solitudine. Ma non quella solitudine che può gravare pesantemente sull’uomo, bensì la solitudine scelta volontariamente per istinto naturale, la beata solitudo come stato d’animo superlativo, come piattaforma estetica per contemplare il mondo e le cose.

Grazie a un prestito concesso dalla collezione di Raimondo Mazzola, inoltre, è stato possibile arricchire l’allestimento con alcune cartoline d’epoca, che permettono di sottolineare il rapporto delle opere di Alemanni con il paesaggio e di metterne in evidenza i cambiamenti identitari e antropici avvenuti nel tempo.

Periodo

Sabato 9 Marzo 2019 / Sabato 25 Maggio 2019
Chiuso: Domenica

Orari

Lunedì:
9:00-13:00
Martedì:
9:00-13:00
Mercoledì:
9:00-13:00
Giovedì:
9:00-13:00 , 14:30-18:30
Venerdì:
9:00-13:00
Sabato:
15:00-19:00
Domenica:
Chiuso

Prezzo

€ 5,00 (La mostra è inclusa nel biglietto di ingresso al Museo Garda) Intero
€ 4,00 Ridotto
€ 0,00 Gratuito minore 18 anni; possessori di Abbonamento Musei; possessori Torino+Piemonte Card

Contatti

Ti può interessare anche